Leone

DATI DI RIPRESA

Camera: Canon 100D
Lens: Canon EF-S 24mm
Exposure: 8X240 sec iso 800
Track: Vixen Polarie
Software: MaximDL 5, Photoshop CS6
Location: Casera Razzo (BL) Italy

Wiki info

 


IL MITO

 

Un interessante e ricorrente tema mitologico presso gli antichi assiro-babilonesi era quello della lotta tra il toro e il leone. Questo tema molto antico (la prima raffigurazione di esso risale al 3.300 a.C.) ha probabilmente un’origine astronomica: infatti dal 4.500 al 2.000 avanti Cristo il Sole si trovava nel Toro all’equinozio di primavera, mentre si trovava nel Leone nel solstizio d’estate. Accadeva dunque che a mezzogiorno, quando il Leone era in alto nel cielo insieme al Sole, il Toro stava tramontando, e dunque questo evento venne simbolicamente interpretato come una lotta tra i due animali, con il leone che azzannava il toro, che soccombeva.

Presso gli antichi Greci, invece, l’animale rappresentato dalla costellazione era il leone di Nemea, sconfitto da Ercole (Eracle) nella prima delle sue dodici fatiche. Si trattava di un terribile leone che viveva in una tana e assaltava periodicamente gli esseri umani e le greggi della zona. Era pressoché invulnerabile perché la sua pelle non poteva essere trapassata da alcuna arma. Dopo aver tentato inutilmente di ferirlo con le frecce, con la spada e poi con una clava, Ercole lo sconfisse afferrandolo per la testa e la criniera, e piegandone la resistenza. Dopo la sua morte, il leone fu posto da Zeus in cielo.