Perseo

DATI DI RIPRESA

 

Camera: Canon 20D
Lens: Canon EF 35mm
Exposure: 16X600 sec. iso 800
Track: Vixen GP2
Software: MaximDL5, Photoshop
Location: Casera Razzo (BL) Italy

Wiki info

 


 

IL MITO

 

 E’ abbastanza chiaro che qui si ricorda l’eroe greco figlio di Danae e Zeus, il quale, questa volta, la conquistò sotto l’aspetto d’una pioggia d’oro. A causa d’una sinistra profezia fu gettato in mare ma venne salvato nell’isola di Serifo, il cui re, quando egli crebbe, lo mandò a uccidere Medusa, una delle tre Gorgone, il cui sguardo impietriva gli uomini. Perseo la uccise guardando al sua imagine rispecchiata dal suo scudo. Durante il ritorno in patria, salvò Andromeda incatenata su una roccia per ordine di suo padre Cefeo, onde sacrificarla al Mostro marino (la Balena). E tutto ciò avvenne perché la regina Cassioepa aveva offeso le Nereidi, figlie di Nettuno. Perseo viene rappresentato nelle antiche mappe in piedi: in una mano tiene la testa della Medusa (la stella Algol) e nell’altra solleva una spada.